Scialpinismo e Valanghe: due appuntamenti con la SAT di Storo

La SAT di Storo organizza due interessanti serate sui temi dello scialpinismo e della sicurezza in montagna in ambiente invernale (in attesa della neve…).

Si inizia Giovedì 1 dicembre con Luciano Navarini che presenta una proiezione multimediale sullo Scialpinismo in Lagorai e Cima d’Asta. L’appuntamento è in Sala Comunale a Storo alle 20:30.

Giovedì 15 dicembre è la volta di Gianluca Tognoni (Soccorso Alpino Riva del Garda – Meteotrentino) che si occuperà di Neve e valanghe – Preparazione gite invernali. L’appuntamento è consigliato sia a chi pratica lo scialpinismo che a quelli che, sempre più numerosi, utilizzano le ciaspole per le loro passeggiate invernali.
Anche in questo caso la serata si svolgerà presso la Sala comunale di Storo dalle ore 20:30.

Jerzy Kukuczka – Trailer del film


 

[Liberamente tradotto dall’inglese]

Jerzy Kukuczka è stato uno dei più famosi alpinisti himalayani, il secondo a salire tutti e 14 gli ottomila. È morto 22 anni fa in Himalaya appunto. Perché è stato così eccezionale? Qual è stato il suo contributo alla storia dell’alpinismo? Cosa pensano di lui la sua famiglia e gli altri alpinisti d’alta quota? Quali erano e quali sono le motivazioni per scalare in alta quota? Può Kukuczka essere una pietra di paragone per gli alpinisti di oggi? Le montagne – un regno dell’avventura o un’area di commercio?

Include interviste con la moglie Celina e il figlio Wojtek, Bernadette McDonald (scrittrice e studiosa di cultura di montagna), Reinhold Messner, Krzystof Wielicki, Carlos Carsolio (il primo, quinto e quarto collezionista dei 14 ottomila), Kurt Diemberger.

Diretto da Jerzy Porębski e sponsorizzato da Salewa e Fundacja Wspierania Alpinizmu Polskiego im. Jerzego Kukuczki (let. Fondazione Polacca per il Supporto dell’Alpinismo), il video è prodotto e distribuito da Artica Production sp. z o.o.

18 Settembre 2011 – Traversata Rango to Rango

Partendo da Rango (sopra Condino – quota 1167 mslm) si prosegue per il sentiero 450 fino a Pozza di Cadria (1910 mslm) quindi per il 448 e 423 fino a Cima Cadria (2254 mslm). Da qui per il 455 passando sotto Cima Roda e Cima Gavardina si giunge al Dos della Torta (2156 mslm). Da qui si scende per la Val Marcia per i sentieri 420, 464, 462 fino al paese di Rango nel Bleggio (800 mslm).

Itinerario molto lungo (c.a. 13 ore) quindi per buoni camminatori allenati. Il percorso potrebbe anche essere invertito per vari motivi.

Responsabili:
Gianni Vicari 328.4239104
Claudio Rosa
Davide Radoani 329.0050978